Notiziario 91 - 2010

10 novembre 2010

19/4/2010 N.91

NOTIZIARIO del Circolo UAAR di Bologna



UAAR - Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti - www.uaar.it

Presidenti onorari:  Laura BALBO, Carlo FLAMIGNI, Margherita HACK, Danilo MAINARDI, Piergiorgio ODIFREDDI, Pietro OMODEO, Floriano PAPI, Valerio POCAR, Emilio ROSINI, Sergio STAINO




1) Sabato 24 aprile: LA SECONDA SINDONE. Il falso moderno del falso medioevale?

2) Sabato 24 aprile: tavolo "Occhiopermille"

3) Giovedì 22 aprile: Simboli religiosi nei luoghi pubblici?

4) Cinque per mille all&apsUAAR: una svolta verso un paese più laico e civile

5) Cambia il numero telefonico della sede

6) Appuntamenti segnalati




1) Sabato 24 aprile: LA SECONDA SINDONE. Il falso moderno del falso medioevale?

Sabato 24 aprile - ore 18

Sala conferenze del Baraccano - via S.Stefano 119 - Bologna

LA SECONDA SINDONE

il falso moderno del falso medioevale?

Conferenza del prof. Luigi Garlaschelli

docente di chimica organica presso l’Università di Pavia

intervengono

Roberto Grendene coordinatore del Circolo UAAR di Bologna

Guido Armellini presidente della Chiesa Metodista di Bologna

Ingresso libero



[Diffondi volantino e locandina]

[Promuovi l&apsevento su FaceBook]

[vedi il servizio di SkyTG24]

Alcuni sostengono che sulla Sacra Sindone sia rimasta impressa in modo miracoloso la figura di Gesù, e che "sia da escludere che si tratti di un artefatto".

Gli scienziati hanno datato il telo con il metodo del carbonio 14 e lo fanno risalire al 1300.

Nel nostro Paese tesi antiscientifiche che attribuiscono poteri sovrannaturali alla Sindone conservata a Torino trovano spazio mediatico smaccatamente accondiscendente, ingenti finanziamenti, libertà di manovra all&apsinterno di una scuola che dovrebbe invece formare lo spirito critico.

Il prof. Garlaschelli, raccogliendo la sfida di chi sostiene la non riproducibilità della Sacra Sindone, ha realizzato con metodi disponibili nel 1300 un telo del tutto simile a quello conservato a Torino.

L&apsostensione della Seconda Sindone, ricerca di archeologia sperimentale sostenuta dall&apsUAAR, vuole essere una occasione per riflettere mostrando come, per un artista del 1300, non era poi così difficile realizzare ciò che da 700 anni viene venerato come il Sacro Lenzuolo.





2) Sabato 24 aprile: tavolo "Occhiopermille"

Sabato 24 aprile, dalle 10 fino a sera, il circolo UAAR di Bologna sarà presente in via Righi angolo via Indipendenza con un tavolo informativo per la campagna 2010 OCCHIOPERMILLE - l&apsotto per mille ci costa un occhio!

Segnaliamo il video sull’Otto per Mille realizzato da Paguri Entertainment, via Don Zauker.

Altri video e documentazione:

  UAAR: Otto per Mille, una scelta informata

  UAAR: Intervista doppia  al cinque e all&apsotto per mille

  Volantone Otto per Mille (da sito nazionale)

  Volantino OCCHIOPERMILLE (del Circolo UAAR di Bologna)





3) Giovedì 22 aprile: Simboli religiosi nei luoghi pubblici?

Il seguente incontro è organizzato dalla Comunità ebraica di Bologna e dalla Chiesa evangelica metodista di Bologna e Modena.

La Rete Laica Bologna sarà rappresentata da Roberto Grendene, coordinatore del Circolo UAAR di Bologna.

Ricordiamo che l&apsUAAR ha promosso, sostenuto e curato tecnicamente tutto l’iter giuridico che, passando da Tar del Veneto, Corte Costituzionale e Consiglio di Stato, ha reso possibile il pronunciamento della Corte Europea dei Diritti dell&apsUomo sui simboli religiosi nella scuola pubblica.



Giovedì 22 Aprile 2010, ore 20,30, presso la Sinagoga della Comunita ebraica, Via Gombruti, 9 Bologna

Conferenza/dibattito

SIMBOLI RELIGIOSI NEI LUOGHI PUBBLICI?

Saluto di

Guido Ottolenghi, presidente della Comunità ebraica di Bologna

Interventi di

Alberto Sermoneta, rabbino capo Comunità ebraica di Bologna

Don Stefano Ottani, biblista

Sergio Ribet, pastore valdese

Roberto Grendene, Rete Laica Bologna - UAAR Bologna





4) Cinque per mille all&apsUAAR: una svolta verso un paese più laico e civile

Anche in occasione della dichiarazione dei redditi 2010 si potrà destinare il proprio Cinque per mille all&apsUAAR, dando un inequivocabile segnale di svolta verso un paese più laico e più civile.

Nella dichiarazione dei redditi (CUD, 730, Unico) sarà sufficiente apporre la propria firma nel riquadro "Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale…", riportando il codice fiscale dell’UAAR (92051440284) nello spazio collocato subito sotto la firma.

Altre Informazioni alla pagina sul Cinque per Mille all&apsUaar



5) Cambia il numero telefonico della sede

E` cambiato il numero telefonico per contattare l&apsUAAR nella sua sede di Bologna presso il Cassero, via Don Minzoni 18.

Il nuovo numero è: 051. 09.57.215, presidiato durante l&apsapertura settimanale del sabato, dalle 10 alle 12.





6) Appuntamenti segnalati



Martedì 20 aprile, ore 18

Libreria Irnerio, via Irnerio 27, Bologna

Adriano Petta presenta: ASSIOTEA ed ERESIA PURA

maggiori informazioni sul sito della Libreria Irnerio



Venerdì 30 aprile, ore 17,30

Biblioteca Borges - via dello Scalo 21/2, Bologna

Fine vita e testamento biologico: sudditi o cittadini?

Presentazione del libro "Curare la morte" di Manlio Guardo

Ne discutono:

Guido Armellini, Docente di letterature comparate, università di Verona

Ignazio Marino, Senatore. Presidente della Commissione parlamentare d&apsinchiesta sull&apsefficacia

e l&apsefficienza del Servizio Sanitario Nazionale

Manlio Guardo, Autore di "Curare la morte"

Moderatore: Federico Enriques




Ogni sabato mattina, dalle 10 alle 12, festivi esclusi, il circolo UAAR di Bologna riceve soci, simpatizzanti e cittadini che vogliano conoscere la nostra associazione e le nostre attività, esporre problemi di laicità violata, fare quattro chiacchiere sui nostri temi associativi, consultare il materiale a disposizione (riviste, libri, volantini, DVD…).

Ci trovate in via Don Minzoni 18, all&apsinterno della Salara, storico edificio nato nei pressi del porto fluviale di Bologna per conservare il sale che giungeva dal mare attraverso il canale Navile. La Salara è sede di ArciGay e ArciLesbica nazionali. E&aps gestita dal circolo gay Il Cassero, che ringraziamo per l&apsospitalità.

Per arrivare consultare la mappa http://www.cassero.it/map/

Negli orari di apertura, rispondiamo telefonicamente al numero: 051 0957215



Se non vuoi piu&aps ricevere questo notiziario, rispondi a questa mail indicandocelo.

Puoi liberamente inoltrarlo a chi ritieni possa essere interessato, che per riceverlo regolarmente dovrà farne richiesta a bologna@uaar.it





Circolo UAAR di Bologna

www.uaar.it/bologna   bologna@uaar.it

I commenti sono chiusi.