Notiziario 94 - 2010

10 novembre 2010

10/6/2010 N.94

NOTIZIARIO del Circolo UAAR di Bologna



UAAR - Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti - www.uaar.it

Presidenti onorari:  Laura BALBO, Carlo FLAMIGNI, Margherita HACK, Danilo MAINARDI, Piergiorgio ODIFREDDI, Pietro OMODEO, Floriano PAPI, Valerio POCAR, Emilio ROSINI, Sergio STAINO




1) Lunedì 14 Giugno 2010, ore 18.00, Carlo Flamigni, Corrado Melega: "la pillola RU486, libere di scegliere"

2) sbattezzati.it - Pubblica il tuo sbattezzo!

3) Cosa aspetta la commissaria Cancellieri ad istituire il Registro dei Biotestamenti?




1) Lunedì 14 Giugno 2010, ore 18.00: "la pillola RU486, libere di scegliere"

La Rete Laica Bologna, a cui il circolo UAAR di Bologna aderisce e partecipa, in collaborazione con Orlando - associazione di donne, presenta

LA PILLOLA RU486

Libere di scegliere

Lunedì 14 Giugno 2010, dalle ore 18.00

Aula Magna di Santa Cristina – Via del piombo, 5 Bologna [vedi mappa]

Conferenza dibattito con Carlo Flamigni (copresidente onorario UAAR) e Corrado Melega,

medici ginecologi, autori dei libri

“RU486. Non tutte le streghe sono state bruciate” e

“La pillola del giorno dopo. Una guida per tutti”

L’asino d’oro Editore.

Monica Mischiatti, Associazione Luca Coscioni.

Erika Tomassone, Commissione bioetica della Chiesa Valdese Unione delle Chiese Valdesi e Metodiste.

Betty, SexyShock.

Introduce il dibattito

Katia Zanotti

Rete Laica Bologna.



2) sbattezzati.it - Pubblica il tuo sbattezzo!

‘Sbattezzo’ significa cancellazione degli effetti civili del battesimo, ossia l’elementare diritto, sancito dalla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, di poter abbandonare una confessione religiosa: nel caso specifico, di non essere più considerati dallo Stato come “sudditi” della Chiesa, “obbedienti” e “sottomessi” alle gerarchie ecclesiastiche, come recita il Catechismo.

Dopo averlo reso un atto riconosciuto da un provvedimento del Garante per la privacy, l&apsUAAR dà ora la possibilità di pubblicare il proprio sbattezzo, incrementando il contatore degli sbattezzati d&apsItalia.

Occorre procurarsi una scansione dei documenti attestanti il proprio sbattezzo e compilare i dati richiesti alla pagina:

http://sbattezzati.it/sbattezzi/nuovo

Precisamente occorrerà:

- indicare la propria email

- indicare la data della lettera attestante l&apsavvenuto sbattezzo (quella con la risposta della parrocchia)

- caricare le scansioni dei documenti di sbattezzo (essenziale quello della parrocchia, volendo anche eventuali documenti della diocesi e altre lettere interlocutorie)

- indicare il nome della parrocchia di battesimo/di sbattezzo

- indicare l&apsindirizzo della stessa parrocchia nell&apsapposito campo e sulla mappa infine fare click sul "Salva il tuo sbattezzo".

NB: i dati personali presenti nelle scansioni saranno oscurati prima della pubblicazione.





3) Cosa aspetta la commissaria Cancellieri ad istituire il Registro dei Biotestamenti?

Il Circolo UAAR di Modena ci fa sapere che, dopo l&apsapprovazione nella seduta del Consiglio comunale dell&aps8 marzo 2010, il comune di Modena ha istituito il registro per le DAT: dal 14 giugno i modenesi potranno recarsi all&apsufficio di stato civile e sottoscrivere la propria Dichiarazione di volontà Anticipata sui Trattamenti sanitari.

A Bologna, invece, la commissaria Cancellieri sembra prendersela comoda.

Non sappiamo quanto le due cose siano collegate, ma dopo il suo insediamento trovò il tempo di incontrare il card. Caffarra e non quello per compiere il suo dovere e rendere operativo il registro bolognese dei biotestamenti.

Ricordiamo che nella nostra città il registro è stato approvato dal Consiglio Comunale del 25 gennaio 2010, dopo che circolo UAAR di Bologna e tutte le forze della Rete Laica avevano raccolto in pochi giorni 2500 firme a sostegno della sua istituzione.





Ogni sabato mattina, dalle 10 alle 12, festivi esclusi, il circolo UAAR di Bologna riceve soci, simpatizzanti e cittadini che vogliano conoscere la nostra associazione e le nostre attività, esporre problemi di laicità violata, fare quattro chiacchiere sui nostri temi associativi, consultare il materiale a disposizione (riviste, libri, volantini, DVD…).

Ci trovate in via Don Minzoni 18, all&apsinterno della Salara, storico edificio nato nei pressi del porto fluviale di Bologna per conservare il sale che giungeva dal mare attraverso il canale Navile. La Salara è sede di ArciGay e ArciLesbica nazionali. E&aps gestita dal circolo gay Il Cassero, che ringraziamo per l&apsospitalità.

Per arrivare consultare la mappa http://www.cassero.it/map/

Negli orari di apertura, rispondiamo telefonicamente al numero: 051 0957215



Se non vuoi piu&aps ricevere questo notiziario, rispondi a questa mail indicandocelo.

Puoi liberamente inoltrarlo a chi ritieni possa essere interessato, che per riceverlo regolarmente dovrà farne richiesta a bologna@uaar.it





Circolo UAAR di Bologna

www.uaar.it/bologna   bologna@uaar.it

I commenti sono chiusi.