Notiziario 108

6 gennaio 2013

Notiziario del circolo UAAR di Bologna
n.108, 6 aprile 2011

1) Venerdì 8 aprile: presentazione di “Sesso selvaggio”
2) Provincia sotto benedizione
3) Comitato art.33: Collegio dei garanti decida su ammissibilità
4) 5×1000 all’UAAR
5) 10 aprile: OcchioPerMille a San Lazzaro

1) Venerdì 8 aprile: presentazione di “Sesso selvaggio”
Venerdì 8 aprile, alle ore 18, presso la Libreria Coop Minganti [vedi mappa], via della Liberazione 11 - angolo via Ferrarese, Bologna, il Circolo UAAR invita alla presentazione del libro:
Sesso selvaggio. Quando ad amare è la natura.
Sarà presente l’autrice, Claudia Bordese, che dialogherà con Bruna Tadolini.
Promuovi l’evento su Facebook.

2) Provincia sotto benedizione
Beatrice Draghetti, presidente della Provincia di Bologna, promuove anche quest’anno riti religiosi esclusivamente cattolici in orario di lavoro.
Tramite la segreteria di presidenza ha inviato alla Giunta, ai Consiglieri e ai dipendenti di tutte le sedi della Provincia l’invito ad incontrare un monsignore alle ore 9:30 di mercoledì 6 aprile nella Sala del Consiglio di via Zamboni, allo scopo di effettuare preghiere e benedizioni. Nell’invito si offre una seconda possibilità di astensione dal lavoro per motivi religiosi cattolici, con lo stesso monsignore ma nella sede di via Benedetto XIV. Infine, la segreteria di presidenza viene messa a disposizione dei dipendenti per organizzare incontri con il parroco direttamente nei vari uffici.
Altri particolari curiosi sono il fatto che il monsignore riceve per conoscenza la mail inviata a tutti i dipendenti, e che le due sedi della Provincia citate sono descritte come situate “nel territorio della parrocchia”.
Benedizioni, preghiere collettive, incontri con ministri di culto in ufficio sono evidentemente attività fuori luogo, che discriminano chi non appartiene alla religione privilegiata e che mettono indebitamente in mostra presso colleghi e superiori la propria adesione o non adesione ai precetti religiosi.
È particolarmente sconveniente che questo malcostume sia promosso dalla presidenza della Provincia di Bologna.

3) Comitato art.33: Collegio dei garanti decida su ammissibilità
Il Comitato art. 33, che vede tra i promotori il Circolo UAAR di Bologna, è in attesa del parere del Collegio dei garanti sulla ammissibilità del quesito referendario depositato presso la Segreteria generale del Comune di Bologna, con il quale si intende dare la parola ai bolognesi sul tema dei finanziamenti comunali alle scuole paritarie private cattolicamente orientate.
Venerdì scorso il Comitato ha depositato in Comune una memoria per il Collegio dei garanti, per sottolineare come il Collegio abbia solamente la competenza a decidere sulla ammissibilità del referendum consultivo. In altre parole viene detto ai garanti che eventuali valutazioni politiche o soluzioni di “improcedibilità” non sono di loro competenza e sarebbero considerate dal Comitato art. 33 un illecito da risolvere in sede legale.
Per maggiori informazioni leggere il comunicato stampa del Comitato art.33.

4) 5×1000 all’UAAR
L’UAAR invita i suoi soci e i suoi simpatizzanti a sceglierla come destinataria del loro 5×1000.
In un’epoca in cui la politica e i mezzi di informazione promuovono sempre più decisamente la presenza religiosa nella società, sostenere un’associazione come la nostra significa dare un piccolo ma importantissimo contributo per la costruzione di un Paese migliore.
Lo fecero 1.152 contribuenti per i redditi 2008. Lo hanno fatto 2.106 contribuenti per i redditi 2009. Le cifre corrispondenti, non ancora pervenute, ammontano rispettivamente a 79.247,55 e a 107.463,30 euro.
Per destinare il 5×1000 all’UAAR è sufficiente compilare lo spazio riservato al 5×1000 sulle dichiarazioni dei redditi (CUD, 730, Unico) nel seguente modo:
- apporre la propria firma nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale…”;
- riportare il codice fiscale dell’UAAR (92051440284) nello spazio collocato subito sotto la firma.

5) 10 aprile: OcchioPerMille a San Lazzaro
Arriva a San Lazzaro la campagna OcchioPerMille del circolo UAAR di Bologna.
Cartoline, opuscoli, volantini e spiegazioni dei nostri volontari sul perverso meccanismo dell’ 8×1000 saranno a disposizione della cittadinanza dalle 9 alle 14 di domenica 10 aprile, in via Emilia 140, a San Lazzaro di Savena.

I commenti sono chiusi.