Archivio

Archivio per settembre 2010

Martedì 28 settembre: assemblea precongressuale di Bologna

27 settembre 2010
Comments Off

I soci UAAR residenti in provincia di Bologna e di Ferrara, in regola con l’iscrizione al 31/5/2010, sono stati convocati martedì 28 settembre, ore 21, presso il Centro Socio Culturale “la Villa di Meridiana”, via Isonzo 53, Casalecchio di Reno.
Si svolgerà l’assemblea precongressuale per l’elezione dei delegati al congresso nazionale di Varese del 31 ottobre – 1 novembre 2010.
L’assemblea di Bologna, che vede convocati 180 soci di Bologna e 25 di Ferrara, potrà eleggere fino a 11 delegati.

Durante la serata sarà inoltre possibile sottoscrivere o rinnovare l’iscrizione per l’anno 2011 e il matiriale del circolo sarà a disposizione dei soci (libri, magliette, copie de “L’Ateo”, spille, volantini, ecc.).

Come a tutte le nostre riunioni sono benvenuti i simpatizzanti: in questo caso, visto l’impegno istituzionale, durante i lavori dell’assemblea potranno essere solo uditori.

riunioni ,

Lettera ai dirigenti scolastici provinciale e regionale

27 settembre 2010
Comments Off

Bologna, 24 settembre 2010

Al dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale Emilia Romagna
Al dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Bologna

OGGETTO: Attivazione attività didattica formativa alternativa all’insegnamento della religione cattolica

Spett.li Dirigenti,

è precisa volontà della scrivente associazione fare in modo che, nell’anno scolastico 2010/2011 iniziato da pochi giorni, l’attività didattica formativa alternativa all’insegnamento della religione cattolica sia garantita a tutti coloro che l’hanno richiesta, e senza alcun tipo di discriminazione.

A questo scopo abbiamo trasmesso la lettera in allegato a tutte le scuole della provincia di Bologna.
Altre sedi locali della nostra associazione stanno precedendo per le scuole di altre province.

All’inizio dello scorso anno scolastico fummo ricevuti dal dott. Aiello, assieme a rappresentati di Scuola e Costituzione, Comunità Ebraica e Chiesa Metodista-Valdese, ricevendo garanzie sul rispetto da parte delle scuole del diritto all’insegnamento dell’attività didattica formativa alternativa all’insegnamento della religione cattolica.

In seguito agli atti richiamati nella lettera in allegato (sentenza Consiglio di Stato 2749 del 7 maggio 2010, circolare del ministero dell’istruzione n. 59 del 23 luglio 2010, ordinanza del Tribunale di Padova del 30 luglio 2010), gli uffici scolastici regionali di Liguria e Veneto hanno diramato alle scuole di loro competenza informazioni dettagliate per l’attivazione dell’insegnamento in oggetto [vedi allegato per Liguria e per Veneto].

Chiediamo che analoga informazione sia diramata anche in Emilia Romagna.

In attesa di una positiva risposta, i nostri più cordiali saluti

Roberto Grendene
Circolo UAAR di Bologna

comunicati, scuola ,

Lettera a tutte le scuole di Bologna per un anno scolastico senza discriminazioni su base religiosa

22 settembre 2010

(aggiornamento: articoli su Repubblica online e l’Unità)

22/9/2010 - COMUNICATO STAMPA del Circolo UAAR di Bologna

Lettera a tutte le scuole di Bologna per un anno scolastico senza discriminazioni su base religiosa

E` precisa volontà della scrivente associazione fare in modo che, nell’anno scolastico 2010/2011 iniziato da pochi giorni, l’attività didattica formativa alternativa all’insegnamento della religione cattolica sia garantita a tutti coloro che l’hanno richiesta, e senza alcun tipo di discriminazione.

Così inizia la lettera che il circolo UAAR di Bologna ha spedito oggi a tutte le scuole della provincia di Bologna.
«L’insegnamento della religione cattolica nella scuola pubblica, con insegnanti scelti dal vescovo e pagati dallo stato, per due ore la settimana a partire dai tre anni di età, non è cosa da democrazia liberale». Ad esprimere questo semplice concetto, Roberto Grèndene, coordinatore del circolo dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti di Bologna, che continua: «Ma a questo si aggiungono ulteriori discriminazioni: l’ora alternativa, scelta laica e civile costituzionalmente garantita, viene spesso negata, ostacolata, o tradotta in ripieghi indegni di una scuola moderna.»

L’UAAR ha recentemente ottenuto una importante vittoria legale: il 30 luglio scorso, il Tribunale di Padova ha stabilito che l’attivazione dell’ora alternativa costituisce “un obbligo”, e che la sua mancata attivazione costituisce “un comportamento discriminatorio illegittimo”. Non solo: è stato riconosciuto che la lesione del diritto a non avere l’ora alternativa, configurando discriminazione per causa di religione, comporta una responsabilità risarcitoria in capo alla pubblica amministrazione. Questa ordinanza del Tribunale di Padova, la circolare del ministero dell’istruzione n. 59 del 23/7/2010 (in cui si evidenzia la necessità di assicurare “l’insegnamento dell’ora alternativa alla religione cattolica agli alunni interessati”), la decisione del Consiglio di Stato 2749/2010 (in cui è stabilito, relativamente all’insegnamento alternativo, che “la sua istituzione deve considerarsi obbligatoria per la scuola” e che di questo il ministero “dovrà necessariamente farsi carico”) rendono conclamato il diritto di ottenere insegnamenti alternativi a quello cattolico.

«E` falso che l’ora alternativa sottragga risorse alla scuola, e che addirittura la sua attivazione causerebbe l’impoverimento dell’offerta formativa. E` vero il contrario» dichiara Grèndene, che chiarisce: «I fondi ci sono, stanziati nel bilancio del ministero, occorre solo che i dirigenti scolastici facciano il loro lavoro e il loro dovere, utilizzandoli e nominando supplenti annuali se necessario, e arricchendo così l’offerta formativa. Nella provincia di Bologna molte sono le esperienze positive: facciamole crescere e conoscere, per una scuola migliore».

Documentazione:
Lettera inviata alle scuole della provincia di Bologna
Ordinanza del Tribunale di Padova del 30/7/2010
Il progetto UAAR “ora alternativa”

UAAR - Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti
Associazione di promozione sociale - Iscrizione al registro nazionale n. 141
Circolo di Bologna c/o “Il Cassero”, via Don Minzoni 18

comunicati, scuola ,

UAAR a Volontassociate 2010

17 settembre 2010
Comments Off

Per il quarto anno consecutivo il circolo UAAR di Bologna partecipa a Volontassociate, festa dell’associazionismo e del volontariato della provincia di Bologna.

L’appuntamento è per la giornata di domenica 19 settembre domenica 3 ottobre 2010 (*) dalle ore 11 alle ore 19:30, Giardini Margherita, Bologna.
La nostra postazione è la numero 96, vicino all’entrata di Porta Castiglione.
Alla vigilia del XX Settembre, diffonderemo un volantino apposito per commemorare la presa di Roma, ossia la vera unità d’Italia ottenuta con la fine del potere temporale delle Chiesa.

(*) a causa delle incerte condizioni metereologiche, la festa è stata rimandata dal 19 settembre al 3 ottobre.
Dettagli sul sito del Centro Servizi per il Volontariato

banchetti ,

Dibattito sul XX Settembre alla Festa dell’Unità

8 settembre 2010
Comments Off

Sabato 11 settembre, ore 22, presso l’“Esaforum/Piazza delle Associazioni” della Festa dell’Unità di Bologna (Parco Nord) il circolo UAAR di Bologna organizza l’incontro:

XX Settembre
laicità incompiuta e voglie di revisionismo
a 140 anni dalla vera unità d’Italia

Partecipano:
l’onorevole Franco Grillini, consigliere regionale Emilia Romagna, presidente onorario Arcigay
Maurizio Cecconi, portavoce Rete Laica Bologna
Sergio Ribet, pastore della Chiesa Metodista Valdese di Bologna
Roberto Grendene, coordinatore del circolo UAAR di Bologna

Promuovi l’evento su facebook: http://www.facebook.com/event.php?eid=152571931427508

20-settembre

dibattiti , , ,

Liberi di non credere, l’UAAR e le sue campagne alla festa dell’unità

3 settembre 2010
Comments Off

Sabato 4 settembre proietteremo alcuni video delle nostre campagne UAAR alla Festa provinciale dell’Unità.

“Liberi di non credere: l’UAAR e le sue campagne”

L’appuntamento è dalle ore 18 alle ore 20, presso la “Piazza delle Associazioni” della
Festa dell’Unità di Bologna (Parco Nord).

Mappa FestaUnita' 2010

presentazioni ,