Home > newsletter > Notiziario 128

Notiziario 128

30 marzo 2012

Notiziario del circolo UAAR di Bologna
n.128, 30 marzo 2012

1) Dal 31 marzo in via Indipendenza i primi tavoli Occhiopermille
2) Carlino e Repubblica riprendono commenti UAAR su benedizione in Provincia
3) Campagna Occhiopermille: oggi pubblicità su Left
4) Ozzano: mozione per azzerare Oneri di urbanizzazione per edilizia di culto

1) Dal 31 marzo in via Indipendenza i primi tavoli Occhiopermille
Il Circolo UAAR di Bologna organizza i primi tavoli Occhiopermille del 2012,  per informare la cittadinanza sul meccanismo diabolico dell’Otto per mille.
Si terranno sabato 31 marzo e domenica 1 aprile.
In entrambe le giornate i nostri volontari saranno dalle 10 alle 14 in via Indipendenza tra i civici 2 e 4, all’angolo di Via Montegrappa; dalle 15 alle 19 in via Indipendenza presso il civico 8, angolo Via Manzoni.
Come per tutti i nostri tavoli informativi sarà possibile iscriversi o rinnovare l’iscrizione, ricevere i moduli e le informazioni per lo sbattezzo o semplicemente conoscere meglio l’UAAR e le sue campagne.
Visto l’impegno ai tavoli, sabato 31 marzo la nostra sede al Cassero rimarrà chiusa.

2) Carlino e Repubblica riprendono commenti UAAR su benedizione in Provincia
Lo scorso 20 marzo avevamo pubblicato sul nostro blog un articolo dettagliato sul malcostume delle benedizioni in orario di lavoro alla Provincia, unito alla costante promozione del cattolicesimo tra i dipendenti da parte della presidente Beatrice Draghetti.
Nei giorni seguenti il Resto del Carlino ha ripreso in modo esaustivo il nostro intervento, citato anche da Repubblica Bologna. La notizia è apparsa anche su altri giornali online, come il Corriere Bologna. E a livello nazionale sulle Ultimissime UAAR.

3) Campagna Occhiopermille: oggi pubblicità su Left
Sul settimanale Left – avvenimenti, da oggi in edicola, si può leggere una pubblicità UAAR a tutta pagina sul meccanismo diabolico dell’otto per mille.
Lo slogan: Occhio per mille – L’otto per mille ci costa un occhio.
La versione scaricabile in forma di volantino è disponibile alla pagina della campagna.

4) Ozzano: mozione per azzerare Oneri di urbanizzazione per edilizia di culto
Carlo Dalla Casa, capogruppo del PCL a Ozzano dell’Emilia, si è documentato sulla campagna Oneri UAAR e, avvalendosi anche della consulenza del nostro circolo, ha presentato una mozione al Consiglio Comunale dove chiede che sia deliberato l’azzeramento della quota degli oneri di urbanizzazione secondaria destinato alle chiese per edilizia di culto, «destinando il risparmio così ottenuto alle altre voci previste dalla legge (asili e scuole, purché rigorosamente laici, centri civici e sociali ed attrezzature culturali e sanitarie, purché rigorosamente laici i primi e laiche le seconde, mercati, parchi, luoghi sportivi e parcheggi pubblici)».
Sarà nostra cura pubblicare l’esito di questa mozione, che riprende il testo della petizione che il nostro circolo ha presentato al Comune di Bologna.

newsletter

I commenti sono chiusi.