Home > enti locali, notizie > Dalla Regione anche quest’anno 35.000 euro al Meeting di Cielle, ma per “servizi”

Dalla Regione anche quest’anno 35.000 euro al Meeting di Cielle, ma per “servizi”

24 settembre 2013

Franco Grillini, consigliere regionale Lib Dem, ha presentato ieri una interrogazione sui finanziamenti diretti o indiretti giunti al Meeting 2013 da parte della Regione Emilia Romagna.

Nell’interrogazione viene ricordata l’”inchiesta giudiziaria a carico di alcuni dirigenti della Fondazione ‘Meeting per l’amicizia fra i popoli’ per il reato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche”, viene documentato che dalla Regione “dal 2002 al 2011 alla Fondazione ‘Meeting’ sono stati erogati, per diverse attività, 545.445,89 euro, con contributi anno per anno ad eccezione del 2006″, viene citato il Circolo Uaar di Bologna quale agenzia che ha denunciato come la “Regione abbia partecipato istituzionalmente, con un proprio stand promozionale (“Emilia – Romagna terra con l’anima e il sorriso”), anche all’edizione 2013 (18 – 24 agosto) del ‘Meeting’” concludendo che ciò “potrebbe prestare il fianco quantomeno a possibili rilievi di opportunità, anche a fronte della dichiarata possibilità che la Regione si costituisca parte civile nell’eventuale giudizio penale avverso i dirigenti della Fondazione”.

Per la Giunta regionale ha risposto oggi il sottosegretario alla presidenza Alfredo Bertelli, precisando che per “l’edizione 2013 del Meeting Amicizia tra i popoli la Regione Emilia-Romagna non ha concesso alcun contributo a titolo oneroso”. Ma subito dopo aggiunge che per affitto di spazi espositivi e spazi pubblicitari l’azienda APT, partecipata dalla Regione, ha pagato al Meeting 35.000 euro iva compresa.

Nonostante le disavventure giudiziare di Cielle e in particolare l’inchiesta per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche a carico di dirigenti del Meeting, la Regione Emilia Romagna ha trovato ancora il modo di fargli arrivare 35.000 euro di soldi pubblici.

enti locali, notizie

I commenti sono chiusi.