Home > manifestazioni > L’UAAR aderisce al #Russia4Love, contro l’omofobia in Russia

L’UAAR aderisce al #Russia4Love, contro l’omofobia in Russia

1 settembre 2013

L’ UAAR aderisce alla manifestazione organizzata dai giovani del Cassero per farsi sentire contro l’omofobia russa di Putin.

Martedì 3 settembre saremo in Piazza Maggiore alle ore 18 per dire:

Ora BASTA! 1236350_652609561429904_2117677382_n

FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE!

(Hai una maglia/t-shirt ROSSA? Bene. Indossala!)

Nel giugno di quest’anno, la Russia ha introdotto una legislazione che vieta in modo efficace ogni discussione positiva, dibattito o rappresentazione delle persone LGBT e delle loro relazioni. L’obiettivo principale della manifestazione sarà quello di mostrare il nostro appoggio a tutte le persone LGBT russe vittime di questi abusi, a tutti coloro che in Russia non possono vivere liberamente la propria vita. Vogliamo anche fare pressione sul Presidente del Consiglio Enrico Letta affinché, nel G20 che sarà ospitato a San Pietroburgo dal Presidente Putin, sollevi la questione della repressione anti-gay della Russia.

Aderiamo alla campagna globale promossa da All Out (https://www.allout.org/en/russiaevents) e ci uniremo al coro di voci delle proteste delle altre città quali Londra, New York, Seattle, Rio de Janeiro, Montevideo, Ottawa e Parigi, sotto il motto: #Russia4Love.

Altre informazioni: https://www.facebook.com/events/294765487329224/

manifestazioni ,

I commenti sono chiusi.