Notiziario 112

2 marzo 2012

Notiziario del circolo UAAR di Bologna
n.112, 24 maggio 2011

1) Lunedì 30 maggio: cena e riunione di circolo
2) Biotestamento: la rivolta arancione a Bologna
3) Scomparsa (e ricomparsa?) dei cattolici dal consiglio comunale
4) Mercoledì 25 maggio: Margherita Hack all’Archiginnasio
5) Giovedì 26 maggio: manifestazione per la scuola pubblica
6) Giovedì 26 maggio: presentazione di “Opus Gay”
7) Domenica 29 maggio: MangiAtea a Rimini
8)Roma, 11 giugno: partenze da Bologna per EuroPride

1) Lunedì 30 maggio: cena e riunione di circolo
Lunedì 30 maggio 2011, presso il Centro Socio Culturale “la Villa di Meridiana”, via Isonzo 53, Casalecchio di Reno [vedi mappa]:
- alle ore 20, cena di circolo con pizza (in giardino se il tempo lo consentirà); prenotazione obbligatoria scrivendo a bologna@uaar.it entro domenica.
- alle ore 21, riunione di circolo.
Oltre ai soci, benvenuti anche i simpatizzanti. Ampio parcheggio. Disponibili nuove magliette e shoppers.

2) Biotestamento: la rivolta arancione a Bologna

Mercoledì 18 maggio il circolo UAAR di Bologna e le altre associazioni della Rete Laica hanno colorato di arancione piazza del Nettuno [vedi foto] per dire no alla crudeltà della legge Calabrò e per dire chiaramente che “SULLA MIA VITA SCELGO IO”.
Nel frattempo la discussione a Montecitorio del ddl Calabrò ha subito un ulteriore slittamento. Al riguardo arriva dal card. Bagnasco un messaggio “urgente” all’indirizzo del potere legislativo della Repubblica: “[l'approvazione della legge Calabrò] non si imbatta in ulteriori ostacoli, ottenendo piuttosto il consenso più largo da parte del Parlamento”. Ricordiamo che solo pochi mesi fa lo stesso card. Bagnasco sosteneva che la sua chiesa non fa politica.

3) Scomparsa (e ricomparsa?) dei cattolici dal consiglio comunale
Francesco Murru, presidente provinciale Acli, in data 19 maggio firma un articolo dal titolo: «Elezioni 2011, ovvero: la scomparsa dei cattolici dal Consiglio comunale». In esso elenca candidati che non ce l’hanno fatta, che non sono stati rieletti, arrivando alla conclusione che i cattolici “purtroppo in queste elezioni non sono rappresentanti in maggioranza”. Invece di pensare che gli elettori cattolici abbiano semplicemente preferito farsi rappresentare da altri candidati, magari meno clericali, arriva alla conclusione che il neo sindaco Virginio Merola “dovrà trovare un equilibrio, in particolare su alcuni temi, per dare ascolto alle esigenze dei cattolici.”
Su Repubblica di ieri arrivano le dichiarazioni del segreterio provinciale del PD Donini, che rassicura “i cattolici” (intendendo specifici consiglieri non rieletti): “Ci sarete anche voi [...] vedremo tra giunta, partito e consiglio di non perdere questa rappresentanza cui siamo storicamente legati”.

4) Mercoledì 25 maggio: Margherita Hack all’Archiginnasio
Mercoledì 25 maggio, ore 17.30, Sala dello Stabat Mater dell’Archiginnasio (Piazza Galvani 1):
A TU PER TU CON LE STELLE
Conversazione di Andrea Battistini con Margherita Hack.
Presiede Flavio Fusi Pecci, direttore dell’INAF-Osservatorio Astronomico di Bologna.
Margherita Hack è presidente onorario UAAR.
Autrice di libri come “Notte di stelle”, “Dal sistema solare ai confini dell’Universo”, “Libera scienza in libero Stato”, “Le mie favole. Da Pinocchio a Harry Potter (passando per Berlusconi)” e professore emerito presso l’Università di Trieste, è la prima donna a dirigere un osservatorio astrofisico italiano. Si è da sempre contraddistinta per la grande capacità comunicativa e per aver avvicinato il pubblico ai temi dell’astrofisica e della scienza in genere e del metodo scientifico.
L’ evento è organizzato nell’ambito degli incontri promossi da “La Società di Lettura”, con la collaborazione di INAF-Osservatorio Astronomico di Bologna.

5) Giovedì 26 maggio: manifestazione per la scuola pubblica
Il circolo UAAR di Bologna aderisce e invita a partecipare all’iniziativa “La scuola pubblica è già alla fame”, organizzata in questi giorni dall’Assemblea Genitori e Insegnanti.
Appuntamento per giovedì 26 maggio, alle ore 17:30, davanti all’USR di via de Castagnoli 1, per la manifestazione conclusiva con microfono aperto. l’UAAR inviterà il mondo della scuola ad aprire gli occhi: non è più tempo di tacere sul carattere confessionale delle controriforme della scuola.

6) Giovedì 26 maggio: presentazione di “Opus Gay”
ArciLesbica Bologna e il Centro di Documentazione ArciGay “Il Cassero” invitano alla presentazione del libro:
“Opus Gay : omosessualità e Chiesa Cattolica”
di Ilaria Donatio (Newton Compton, 2010)
che avrà luogo giovedì 26 maggio alle ore 21 al Cassero, via Don Minzoni 18
Alla presentazione sarà presente Ilaria Donatio e un esponente dei Cattolici Omosessuali.

7) Domenica 29 maggio: MangiAtea a Rimini
Il circolo UAAR di Rimini invita soci e simpatizzanti di tutta la regione ad un pranzo in agriturismo nella collina romagnola domenica 29 maggio. Per informazioni e prenotazioni scrivere a bologna@uaar.it

8)Roma, 11 giugno: partenze da Bologna per EuroPride
All’insegna dei valori di parità, dignità, laicità, dall’1 al 12 giugno si svolgerà ROMA EUROPRIDE 2011. L’UAAR ha aderito all’iniziativa e sarà presente con uno stand al Pride Park.
La Big Parade partirà l’11 giugno da Piazza dei Cinquecento e si snoderà lungo il centro di Roma, per vie storiche di grande bellezza. Da via Cavour ai Fori Imperiali. Dal Colosseo al Circo Massimo (dove si terrà il grande Concerto Finale).
Come gli anni passati [vedi foto di Bologna 2008 e Genova 2009] l’UAAR parteciperà al corteo con i propri colori. Da Bologna saliremo sui pullman organizzati dal Cassero: partenza ore 8 e doppia possibilità di rientro (ore 20 oppure ore 4, dopo il Party). Il costo del biglietto andata e ritorno e’ di 15 euro (entro il 31 maggio, successivamente 20 euro) [maggiori informazioni].

I commenti sono chiusi.