Archivio

Archivio per la categoria ‘sede’

Chiusura estiva sede

28 luglio 2017

Sede Circolo Uaar presso Cassero LGBT CenterÈ iniziata la chiusura estiva della sede del nostro circolo.

Riaprirà sabato 2 oppure sabato 9 settembre, sempre ore 10-12 presso il Cassero LGBT Center, in relazione alla nostra partecipazione alla Festa del Volontariato prevista per sabato 2 settembre al Giardino Velodromo.

sede

Banchetto + Open Day @ Imola | sabato 24 dic

22 dicembre 2016

Sabato 24 dicembre 2016, a Imola:

All’interno dei festeggiamenti per i 30 anni dell’associazione, l’Uaar organizza a Imola un doppio appuntamento nella giornata di sabato 24 dicembre.
Si parte la mattina, con un tavolo informativo in via Emilia 163.
Si prosegue poi alle ore 17, quando la sede di via Galeati 6 accoglierà la cittadinanza per illustrare le battaglie
laiche portate avanti a livello locale e nazionale, per presentare i libri della casa editrice Nessun Dogma, per mettere a disposizione il servizio dello Sbattezzo point, la possibilità di iscriversi all’Uaar e alcuni gadget (spille, tazze, magliette…).
Alle ore 19 aperitivo offerto dagli attivisti Uaar!

Open day imola, 24 dic 2016

banchetti, sede

Circolo Uaar Bologna cerca sede!

11 dicembre 2016

Il Cassero, a cui va la nostra riconoscenza, ospita da anni la sede del Circolo Uaar di Bologna, aperta ogni sabato mattina dalle 10 alle 12. Per il 2017, però, vorremmo avere una sede tutta nostra, o a disposizione per diversi giorni la settimana. Per questo rivolgiamo il seguente appello ai nostri lettori, per diffonderlo e per ricevere segnalazioni.

Circolo Uaar Bologna cerca sede!
Locale di circa 20 mt, con vetrina.
Entro i viali di Bologna o nelle immediate vicinanze.
Disponibilità anche a condividere con altre associazioni / sublocazione.
Canone contenuto!
Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti – Circolo di Bologna
bologna-ricerche@uaar.it - 331 133 1237

Sede vetrina, Circolo Uaar di Ragusa

Sede vetrina, Circolo Uaar di Ragusa

comunicati, sede

Open Day Uaar @ Cassero | sabato 10 dic

1 dicembre 2016

Sabato 10 dicembre 2016, dalle 10 alle 15:

OPEN DAY del Circolo Uaar di Bologna al Cassero LGBT center!

Passaci a trovare!
Attorno al buffet offerto dai nostri attivisti per festeggiare i 30 anni dell’associazione, ti illustreremo le nostre iniziative, potrai avere supporto per casi di laicità violata, avanzare proposte, offrire disponibilità.
Come originali e intelligenti regali di Natale :) potrai acquistare libri Nessun Dogma, spillette Uaar, tazze VivoBeneSenzaD o una delle ultime magliette 2016!
Al Punto iscrizioni Uaar potrai aderire all’associazione per il 2017.
Saranno attivi i servizi dello sportello SosLaicità: dallo Sbattezzo Point all’assistenza per genitori che vogliono esercitare il diritto di non far subire ai propri figli l’insegnamento della religione cattolica o atti di culto a scuola.

Invita e condividi: evento facebook

Open Day 10 dic 2016

comunicati, presentazioni, sede , , , ,

Aperitivo per XX Settembre @ sede Uaar Imola | 20 set

17 settembre 2016

Martedì 20 settembre, dalle 19 alle 21, tutte e tutti invitati a Imola in via Galeati 6, presso la sede della delegazione Uaar di Imola e Castel San Pietro Terme.

In occasione del  XX SETTEMBRE saranno offerti APERITIVO e BRINDISI LAICI!

Prosegui la lettura…

sede, varie ,

Chiusura estiva sede

14 luglio 2016

L’apertura settimanale della sede del nostro circolo (sabato mattina, ore 10-12 presso il Cassero LGBT Center) continua fino a sabato 23 luglio.

Ci sarà poi la sospensione estiva dal 30 luglio al 27 agosto. Ci risentiamo a settembre, con notizie più precise relative a eventuale trasferimento temporaneo presso lo spazio associazioni della Festa dell’Unità, all’appuntamento del 18 settembre ai Giardini Margherita per Volontassociate 2016 e altre attività!

sede

Open Day Uaar @ Cassero LGBT Center | sabato 19 dic

13 dicembre 2015

Sabato 19 dicembre, dalle 10 alle 17, passaci a trovare nella nostra sede al Cassero LGBT center!
Ti illustreremo le nostre iniziative, potrai trovare supporto per casi di laicità violata, avanzare proposte, offrire disponibilità. In particolare il Circolo Uaar di Bologna offrirà un servizio di assistenza per genitori che vogliono valide alternative all’insegnamento della religione cattolica e uno Sbattezzo Point per chi vuole esercitare il diritto di non appartenere a una confessione religiosa che non lo rappresenta. E naturalmente potrai approfittare dell’occasione per iscriverti o rinnovare l’iscrizione all’Uaar per il 2016.

Anche come originali e intelligenti regali di Natale :) , saranno a tua disposizione i libri della casa editrice Uaar Nessun Dogma, spillette e le ultime magliette 2015. Tra gli ultimissimi libri pubblicati, segnaliamo Crescere figli senza dogmi - La guida di una mamma agnostica di Deborah Mitchell e, per ragazzi e ragazze, Dio probabilmente non esiste di Patrik Lindenfors.

E dalle ore 12:30, buffet offerto dagli attivisti del Circolo Uaar di Bologna!

Invita e condividi: evento Facebook

Open Day Uaar - Bologna 19 dic 2015

comunicati, presentazioni, sede , , , ,

Inaugurazione sede Uaar @ IMOLA | 6 NOV

28 ottobre 2015

L’Uaar, Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti, è attiva da due anni anche a Imola, con una delegazione del circolo di Bologna che ha portato avanti diverse battaglie laiche.

Questo periodo di rodaggio è servito oltre che per informare la cittadinanza su alcuni diritti civili, anche per comprendere quanto a Imola, nonostante una forte presenza laica organizzata, la politica e l’amministrazione pubblica sia ancora dominata da un diffuso clericalismo.

Chi conosce bene la realtà locale e ha letto sulla stampa le nostre rivendicazioni sa che a Imola perseguire gli obbiettivi sociali dell’UAAR (*) sia un’impresa ardua, che richiede l’impegno anche da parte di quei tanti credenti che non accettano l’invadenza della chiesa nelle scelte individuali.

Anche per questo il circolo Uaar di Bologna ha accettato la proposta dell’associazione Aics sport Imola Asd di condividere uno spazio per aprire una sede dell’UAAR anche a Imola.

Banchetto Uaar a ImolaIl 6 di Novembre, in Via Galeati 6, alle ore 18:30 verrà inaugurata con un “rinfrescateo” la sede dell’Uaar della delegazione Imolese. Nella stessa serata verrà presentato ed attivato lo Sbattezzo point, servizio promosso dall’UAAR che aiuta tutti coloro che vogliono esercitare il diritto di uscire da una confessione religiosa che non li rappresenta.

Oltre alla possibilità di visionare il materiale informativo dell’associazione, ad esempio sul diritto all’ora alternativa, informeremo sulla necessità di abolire il Concordato e mettere fine ad ogni contributo pubblico alle religioni, tra i quali l’elargizione di risorse pubbliche a favore delle scuole paritarie private confessionali, a favore degli assistenti religiosi negli ospedali, a favore dell’edilizia di culto attraverso il meccanismo degli oneri di urbanizzazione secondaria. Spiegheremo perché è indispensabile che finiscano le ingerenze delle Curie nelle scuole dell’infanzia, perché sia doveroso garantire l’ora alternativa in attesa dell’abolizione dell’ora di religione cattolica e dell’importanza di una legge sull’eutanasia.

Sarà possibile anche firmare la petizione che richiede al sindaco di Imola di procedere immediatamente alla trascrizione dei matrimoni contratti all’estero da parte di coppie omosessuali, in cui almeno un componente risieda nel territorio comunale.

Vi attendiamo
[evento facebook] [mappa][streetview]
Il delegato di Imola e Castel s. Pietro
Roberto Vuilleumier  - imola@uaar.it

(*) Art. 3 dello Statuto Uaar - Scopi

1.      L’UAAR si propone i seguenti scopi generali:

a. tutelare i diritti civili degli atei e degli agnostici, a livello nazionale e locale, opponendosi a ogni tipo di discriminazione, giuridica e di fatto, nei loro confronti, attraverso iniziative legali e campagne di sensibilizzazione;

b. contribuire all’affermazione concreta del supremo principio costituzionale della laicità dello Stato, delle scuole pubbliche e delle istituzioni, e ottenere il riconoscimento della piena uguaglianza di fronte alla legge di tutti i cittadini indipendentemente dalle loro convinzioni filosofiche e religiose. In particolare, pretendere l’abolizione di ogni privilegio accordato, di diritto o di fatto, a qualsiasi religione, in virtù dell’uguaglianza di fronte alla legge di religioni e associazioni filosofiche non confessionali;

c. affermare, nel quadro di una concezione laica, razionale e areligiosa dell’esistenza, il diritto dei soggetti a compiere in autonomia le scelte relative alla sessualità e alla riproduzione, comprese quelle sulla interruzione volontaria della gravidanza; a stringere unioni familiari legalmente riconosciute, senza distinzioni di sesso, e a recedere dalle stesse; a determinarsi liberamente sulla propria fine vita; sostenere la libertà della ricerca scientifica, filosofica ed artistica; operare perché tali diritti e libertà trovino piena sanzione ed effettiva garanzia;

d. promuovere la valorizzazione sociale e culturale delle concezioni del mondo razionali e non religiose, con particolare riguardo alle filosofie atee e agnostiche.

comunicati, sede

Chiusura estiva sede

29 luglio 2015

Sabato 1 agosto sarà l’ultimo giorno di apertura della sede del nostro circolo prima della pausa estiva.

Successivamente è in programma il trasferimento temporaneo in uno stand presso lo spazio associazioni della Festa provinciale dell’Unità (Parco Nord, Bologna) e ai giardini Margherita per Volontassociate 2015.

Da sabato 26 settembre riprenderà l’apertura fissa settimanale del sabato mattina, ore 10-12 presso il Cassero LGBT Center.

sede

Sportello Sbattezzo @ Cassero LGBT Center | tutti i sabati ore 10-12

16 aprile 2015

Dichiarazione Universale dei Diritti Umani:
Art. 18: «Ogni individuo ha diritto alla libertà di pensiero, di coscienza e di religione; tale diritto include la libertà di cambiare religione o credo…». L’ONU ha chiarito che l’art.18 «protegge le convinzioni non-teistiche e atee» e «include il diritto di sostituire la propria fede o convinzione con un’altra o di adottare punti di vista atei».
Art. 19: «Ogni individuo ha diritto alla libertà di opinione e di espressione…»
Art. 20: «Nessuno può essere costretto a far parte di un’associazione»

Cambiare religione, o non averne più una, è un diritto dell’uomo, riconosciuto da numerose dichiarazioni e convenzioni internazionali.
Nonostante il nome, inizialmente promosso dai vescovi, lo sbattezzo non è un controrito vendicativo. È invece l’esercizio dell’elementare diritto di uscire formalmente da una religione, inquadrato nel contesto giuridico italiano grazie a una iniziativa legale dell’Uaar.

Prosegui la lettura…

comunicati, sede ,