Archivio

Posts Tagged ‘darwin day’

Buon compleanno Darwin! @ Tarcaban Cafè | 12 feb

8 febbraio 2017

Anche quest’anno a Bologna arriva il Darwin Day! Domenica 12 febbraio il Circolo Uaar di Bologna invita tutt@ in via del Pratello 96,  al Tarcaban Cafè [mappa], per una giornata di festa per grandi e piccini in onore del papà dell’evoluzione.

Darwin Day 2017Si inizia alle 12:30, con brunch e musica.
Alle 14:30 apre l’infopoint Uaar, con cartoline evoluzioniste (su politica, sesso, fervore religioso e spettacolare stupidità), servizi SOSlaicità, sportello sbattezzo, libri Nessun Dogma. E per chi decide di iscriversi all’Uaar, in regalo una maglietta, un libro o una mug (fino a esaurimento scorte)!
Alle 17:30, laboratorio per bambini “Dalle scaglie alle piume alle penne… ricostruiamo l’evoluzione dai dinosauri agli uccelli”, con Bruna Tadolini, docente di biochimica.
Alle 19 una breve proiezione “Homosexuality: It’s about survival - not sex”.
A seguire, verso le 19:15 Bruna Tadolini ci parlerà del “Sesso nell’evoluzione: bello, complicato e gay friendly!”.
Alle 20 Tanti auguri Darwin! Brindisi di compleanno per il papà dell’evoluzione.
La festa continuerà per tutta la sera con gli aperitivi e il buffet del Tarcaban!

Iniziativa inserita nei Darwin Day 2017

Evento Facebook

banchetti, conferenze, cultura , ,

Buon compleanno Darwin! @ Pratello R’esiste | 12 feb

3 febbraio 2016

Il Circolo Uaar di Bologna invita tutt@ a festeggiare il compleanno di Charles Darwin, con una serata inserita nel percorso promosso dal Comitato del Pratello R’esiste 2016, Andando verso il 25 aprile, il Pratello R’esiste accoglie.

Venerdì 12 febbraio, dalle 19, Darwin Day in via del Pratello!

Sotto i portici, sospese a mezz’aria, potrete raccogliere  le nostre pillole di evoluzionismo su politica, sesso, fervore religioso e spettacolare stupidità, con la possibilità di un brindisi nei tanti locali della storica via.
E all’infopoint Uaar allestito presso il Barazzo live troverete gli strumenti per R’esistere al clericalismo, dallo sbattezzo al diritto di avere una scuola della Repubblica davvero laica.
Perché Evoluzione è anche R’esistenza.
Iniziativa inserita nei Darwin Day 2016
Evento facebook

Buon compleanno Darwin - Evoluzione è anche R'esistenza

banchetti, manifestazioni ,

Darwin Day 2015. “Pastafarianesimo: una seria tesi evoluzionistica”

14 febbraio 2015

dd_2015 PastafarianesimoPer festeggiare il compleanno di Charles Darwin, il Circolo Uaar invita tutte e tutti all’incontro:

Pastafarianesimo
Una seria tesi evoluzionistica

Con
Giampietro Bellotti, il nazista dell’Illinois al soldo delle lobby gay
Marco Miglianti, presidente Chiesa Pastafariana Italiana
Fernando Santagata, coordinatore Uaar per l’Emilia Romagna

Giovedì 19 febbraio 2015 - dalle ore 18:30
La Gazzetta - via Zamboni 26, Bologna

Durante l’incontro aperitivo con spaghettata a 10€ curato da La Gazzetta
È apprezzato il dress code piratesco

Evento facebookEvento Google+

comunicati, dibattiti ,

Darwin Day 2014

26 gennaio 2014

Il Circolo Uaar di Bologna, con il patrocinio del Comune di Casalecchio di Reno e dell’Istituzione Casalecchio delle Culture presenta:

Darwin Day 2014
L’evoluzione dell’Homo sapiens
fra genetica e ambiente, fra natura e cultura
con Bruna Tadolini

Ciò che ha fatto acquisire all’Homo sapiens le funzioni che lo caratterizzano come specie (camminare in modo bipede, parlare, pensare, essere autocosciente) è stato un processo evolutivo durato milioni di anni. Lo sviluppo delle strutture anatomiche che permettono lo svolgimento di queste funzioni si basa sull’azione di molteplici geni.
Questo ci fa senz’altro dire che è la genetica che ci fa uomini. Ma quanta influenza esercita l’ambiente sulla espressione delle potenzialità genetiche di ognuno di noi? Quanto ha contribuito la cultura all’evoluzione genetica dell’Homo sapiens?

La trattazione divulgativa è adatta a un pubblico di tutte le età, in particolare a studenti della scuola media e superiore.
La prof.ssa Bruna Tadolini, già docente di Biologia molecolare all’Università di Bologna e di Biochimica all’Università di Sassari, collabora con il progetto Linfa - Luogo per l’Infanzia, le Famiglie, l’Adolescenza, del Comune di Casalecchio.

Giovedì 20 febbraio 2014, ore 18:30
Piazza delle Culture - Casa della Conoscenza, via Porrettana 360, Casalecchio di Reno
Ingresso libero.

Scarica il volantino

Vedi elenco Darwin Day Uaar 2014 italiani.

conferenze, cultura, varie ,

Darwin Day 2013 a Casalecchio

4 febbraio 2013

Il Circolo Uaar di Bologna, con il patrocinio del Comune di Casalecchio di Reno e dell’istituzione Casalecchio delle Culture presenta:

Darwin Day 2013
Come i dinosauri spiccarono il volo
(l’evoluzione degli uccelli)
con Bruna Tadolini

L’evoluzione degli uccelli è da alcuni ritenuta lo scoglio su cui si infrange la teoria di Darwin. Essa è infatti considerata l’esempio dell’impossibilità che un sistema vivente (i rettili) possa trasformarsi in un altro sistema vivente (gli uccelli), mediante innumerevoli mutazioni di minima entità. La scoperta di nuovi fossili ha però fornito il materiale per confermare questa discendenza e per tracciare il percorso che, dai rettili, ha portato all’evoluzione degli uccelli.

La trattazione divulgativa, accompagnata dalla proiezione di numerose illustrazioni, è adatta a un pubblico di tutte le età, in particolare a studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado.

Venerdì 15 febbraio 2013, ore 18:30
Piazza delle Culture - Casa della Conoscenza, via Porrettana 360, Casalecchio di Reno
Ingresso libero.

Scarica il volantino

Tutti i Darwin Day Uaar 2013

conferenze , ,

Notiziario 135

3 febbraio 2013
Comments Off

Notiziario del Circolo UAAR di Bologna
n.135, 3 febbraio 2013

1) Lunedì 4 febbraio: riunione annuale del Circolo UAAR di Bologna
2) Venerdì 15 febbraio: Darwin Day alla Casa della Conoscenza di Casalecchio
3) Il diritto all’ora alternativa: arrivano gli spot Uaar
4) “Atei e agnostici in Italia, nella storia e nel mondo d’oggi”, il nuovo video di presentazione dell’Uaar

1) Lunedì 4 febbraio: riunione annuale del Circolo UAAR di Bologna
Lunedì 4 febbraio 2013, alle ore 21, presso lo studio Clusterize, Mura di porta San Felice 1/e, è convocata la riunione annuale del Circolo UAAR di Bologna. Tra gli argomenti all’ordine del giorno, l’approvazione del bilancio 2012, le elezioni delle cariche sociali e il programma delle prossime attività. Mappa e ulteriori informazioni sul nostro blog.
A tutti i soci 2012 e 2013 è stata già spedita la convocazione. Durante l’assemblea, gli interventi saranno riservati ai soci in regola con l’iscrizione 2013, che potrà essere effettuata anche prima dell’inizio della riunione.
Ricordiamo che dal 2013 sono in vigore le nuove quote di iscrizione: socio ordinario a quota ridotta (€ 10), socio ordinario web (€ 20), socio ordinario (€ 30). Maggiori informazioni alla pagina delle iscrizioni online.

2) Venerdì 15 febbraio: Darwin Day alla Casa della Conoscenza di Casalecchio
Venerdì 15 febbraio 2013, dalle 18:30 alle 20, alla Casa della Conoscenza di Casalecchio di Reno, il Circolo Uaar di Bologna presenta il Darwin Day 2013.
La professoressa Bruna Tadolini ci parlerà di “Come i dinosauri presero il volo”, mostrando come la presunta impossibilità che un sistema vivente (i rettili) possa trasformarsi in un altro sistema vivente (gli uccelli) sia solo apparente.
La trattazione divulgativa, accompagnata dalla proiezione di numerose illustrazioni, è adatta a un pubblico di tutte le età, in particolare a studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado.
L’evento ha il patrocinio del Comune di Casalecchio di Reno e dell’istituzione Casalecchio delle Culture.
Maggiori informazioni sul nostro blog.

3) Il diritto all’ora alternativa: arrivano gli spot Uaar
È tempo di iscrizioni all’anno scolastico 2013/2014.
I genitori alle prese con le iscrizioni online si troveranno di fronte a una scelta importante per l’educazione dei propri figli: sottoporli all’insegnamento dottrinale della religione cattolica o offrire loro le attività alternative.
L’Uaar si batte da tempo per ottenere una reale parità tra chi si avvale dell’insegnamento della religione cattolica nella scuola pubblica e chi decide di non frequentarlo. Da tempo ha dunque avviato il Progetto Ora alternativa per assistere docenti, genitori e studenti che ne vogliono sapere di più. Ha ottenuto l’ordinanza del tribunale di Padova che ha sancito come l’ora alternativa sia un diritto. E deve quasi quotidianamente diffidare qualche scuola che proprio non vuole prenderne atto.

Ora arrivano gli spot: la ciliegina sulla torta. Ironico e impertinente, è stato diffuso in rete il primo di una serie. Vogliamo far capire a tutti che l’ora alternativa è un diritto che non può essere negato a nessuno, e nel contempo vogliamo anche far capire che rappresenta un’opportunità per imparare cose nuove e diverse e una vera scelta educativa rispetto alla frequenza di un insegnamento religioso “impartito in conformità della dottrina della Chiesa” e da insegnanti scelti a insindacabile giudizio del vescovo, ma pagati dallo Stato (come da Concordato).

Ora alternativa, un insegnamento senza dogmi: chi lo vuole non ha che da chiederlo. È un suo diritto averlo.
Buona visione.

4) “Atei e agnostici in Italia, nella storia e nel mondo d’oggi”, il nuovo video di presentazione dell’Uaar
È in corso la campagna di iscrizioni all’UAAR per il 2013.
Per l’occasione, è stato realizzato un nuovo video di presentazione dell’associazione.
Si intitola “Atei e agnostici in Italia, nella storia e nel mondo d’oggi”.
Mostra come i non credenti nel nostro paese esistano da prima della nascita di Gesù, di come siano stati  discriminati e perseguitati, di come abbiano contribuito in maniera decisiva alla nascita dell’Italia, di come ne costituiscano una parte essenziale e in rapida crescita.
E di come, ricerche alla mano, rispetto ai credenti siano più aperti al nuovo, più dotati di spirito critico, più istruiti, più pronti a denunciare ingiustizie, più tolleranti.
L’Uaar si propone di difendere i loro diritti negati.
E dato che «I diritti civili non cadono dal cielo», invita tutti a sostenere l’associazione.
Buona visione.

newsletter ,

Darwin Day UAAR 2012 a Casalecchio

20 febbraio 2012

Il Circolo UAAR di Bologna, con il patrocinio del Comune di Casalecchio di Reno, presenta:

Darwin Day, una giornata per la scienzamailgooglecom2
La Scienza ha sconfitto il vitalismo?
Le sette vite dello spirito vitale
Con Bruna Tadolini, prof. ordinario di Biochimica, Univ. Sassari

Malgrado la scienza abbia dimostrato cosa è la vita, come funziona e da dove viene, anche menti razionali che non credono più al vitalismo credono però in pratiche che hanno le loro radici nel vitalismo stesso.

Giovedì 23 febbraio 2012, ore 18:30
Piazza delle Culture - Casa della Conoscenza  
via Porrettana 360, Casalecchio di Reno (BO)
Ingresso libero

Vi aspettiamo

conferenze, notizie ,

Nostalgia dell’Inquisizione nella giornata di Giordano Bruno

17 febbraio 2012
Comments Off

Comunicato stampa del circolo UAAR di Bologna

Nostalgia dell’Inquisizione nella giornata di Giordano Bruno
Il Circolo UAAR di Bologna si schiera dalla parte della libertà di espressione e commenta le parole del card. Caffarra contro spettacoli teatrali privi del benestare della CEI

Al teatro Testoni di Casalecchio di Reno è in scena questo fine settimana lo spettacolo Sul  concetto di volto nel figlio di Dio, di Romeo Castellucci e della Compagnia Societas Raffaello Sanzio. Il card. Caffarra ha lanciato una ’scomunica’ contro quella che definisce una «rappresentazione teatrale obiettivamente blasfema nei confronti di Gesù e del suo Volto Santo».

Per una macabra coincidenza, la nostalgia dell’Inquisizione che traspare dalle parole del cardinale trova spazio nella giornata di oggi, 17 febbraio, quando 412 anni fa i suoi predecessori misero al rogo Giordano Bruno, la cui sola colpa era di non pensarla come le gerarchie ecclesiastiche.

Se da un lato la Curia ha perso una occasione per tacere, dall’altro c’è da chiedersi se sappia di cosa parli: alcuni nostri soci hanno già visto lo spettacolo di Castellucci trovandolo obiettivamente intriso di troppa religiosità, ma nessuno di essi si è sognato di censurarlo.

Il circolo di Bologna si schiera dalla parte della libertà di espressione, invitando chi pensa di non gradire un determinato spettacolo a non comprare semplicemente il biglietto.

D’altra parte vogliamo esprimere la nostra solidarietà al regista Romeo Castellucci, alla compagnia Societas Raffaello Sanzio e alla direzione del teatro per i violenti attacchi integralisti subiti.

Solo un mese fa il Comune di Casalecchio di Reno ha patrocinato l’ennesima conferenza sui discorsi del papa organizzata da parrocchie e circoli cattolici, che pur avendo edifici di proprietà pagati con soldi pubblici chiedono ospitalità alla Casa della Conoscenza.

Il circolo UAAR di Bologna, ringraziando il Comune di Casalecchio di Reno, invita tutti giovedì 23 febbraio, ore 18:30, alla Casa della Conoscenza per il Darwin Day, una giornata per la scienza.

Roberto Grendene - Portavoce del Circolo UAAR di Bologna

comunicati, notizie , , , ,

“C’e’ chi dice no” il 16 febbraio da Feltrinelli

13 febbraio 2012
Comments Off

att00004Nell’ambito dei Darwin Day 2012, il Circolo UAAR di Bologna invita alla presentazione del libro:

C’è chi dice no.
Dalla leva all’aborto. Come cambia l’obiezione di coscienza.
di Chiara Lalli

Discuteranno con l’autrice Chiara Lalli il consigliere comunale e medico Corrado Melega, e l’on. Katia Zanotti (Rete Laica Bologna).

Giovedì 16 febbraio, ore 18
La Feltrinelli, piazza Ravegnana 1

Ingresso libero

Recensione del libro: http://www.uaar.it/ateismo/opere/chiara-lalli-ce-chi-dice-no-leva-aborto-cambia-obiezione-di-coscienza

Informazione sul libro

Evento su Facebook: http://www.facebook.com/events/295191460540645/

<< Il profilo dell’obiettore ha subìto negli ultimi anni un vero e proprio stravolgimento e oggi l’obiezione di coscienza è spesso usata, senza troppi complimenti, come un ariete per contrapporsi a diritti individuali sanciti dalla legge. È frequente che lo scontro sia tra un singolo e l’altro: “i medici che non vogliono fare aborti per ragioni di coscienza” entrano direttamente e personalmente in conflitto con le donne che richiedono quel servizio previsto dalla legge 194.
La manipolazione del suo significato è compiuta: l’obiezione di coscienza è spesso brandita come arma contro l’esercizio delle singole volontà. È un destino buffo per uno strumento dal sapore liberale e libertario, più affine all’individualismo e alla disobbedienza civile che all’autoritarismo e al moralismo legale.>>

comunicati, conferenza stampa, conferenze, manifestazioni, notizie , , ,

Darwin Day: “Evoluzione al femminile”

5 febbraio 2011
Comments Off

Venerdì 11 febbraio, ore 18,  Casa della Conoscenza, via Porrettana 360 a Casalecchio di Reno, il Circolo UAAR di Bologna presenta:

Darwin Day, Sergio Staino

Darwin Day, Sergio Staino per l'UAAR

Darwin Day, una giornata per la scienza
con Bruna Tadolini, prof. ordinario di biochimica Univ. Sassari
Evoluzione al femminile. Il contributo delle femmine all’evoluzione

Dall’autrice di Dal Big Bang a Dio. Il lungo viaggio della vita, l’evoluzione delle specie ripercorsa in base al contributo fondamentale dei cambiamenti anatomici e fisiologici nel sesso femminile.

Introduce Roberto Grendene, Circolo UAAR di Bologna

Ingresso libero.

Scarica e diffondi il volantino.
Con il patrocinio del Comune di Casalecchio di Reno.
Con la promozione di Rete Laica Bologna

conferenze ,