Archivio

Archivio autore

Lo sbattezzo torna in piazza!

13 Settembre 2021
Commenti disabilitati su Lo sbattezzo torna in piazza!

Sabato 11 settembre il Circolo Uaar di Bologna ha organizzato un tavolo informativo in via Indipendenza. È stato un modo per festeggira il 22° anniversario del pronunciamento di Stefano Rodotà, garante per la protezione dei dati personali, che su ricorso Uaar legittimò l’apostasia formale in Italia. Lo sbattezzo, nonostante il nome promosso inizialmente dai vescovi a scopo denigratorio, non è un contro-rito vendicativo. È invece l’esercizio dell’elementare diritto di uscire formalmente da una religione, inquadrato nel contesto giuridico italiano grazie a una storica iniziativa legale Uaar.

“Finalmente un banchetto utile” è stata la più bella recensione della mattinata in via Indipendenza, da parte di un gruppo di ragazze. Abbiamo parlato con la cittadinanza di aborto farmacologico, diritto all’ora alternativa, disponibilità di sale per funerali civili, scuola pubblica senza simboli religiosi, finanziamenti pubblici clericali e ovviamente anche del diritto di uscire dalla Chiesa con lo sbattezzo, che impone alle parrocchie la rettifica dei dati riservati dell’appartenenza religiosa tramite la procedura che si basa sulla legge sulla protezione dei dati personali.

varie

Libera di abortire – 20 giugno – via Ugo Bassi

20 Giugno 2021
Commenti disabilitati su Libera di abortire – 20 giugno – via Ugo Bassi

Domenica 20 giugno, dalle 9 alle 14, siamo stati in via Ugo Bassi per interagire con la collettività sugli obiettivi associativi legati al tema dell’aborto e promuovere le campagne:

  • Libera di abortire, di cui l’UAAR è promotrice assieme a Radicali italiani, IVG ho abortito e sto benissimo e altre associazioni.
  • Aborto farmacologico, una conquista da difendere campagna Uaar 2021 sull’accesso alla pillola abortiva Ru486 e per rimuovere lo stigma sull’aborto volontario quale scelta che sarebbe sempre e per tutte sofferta e passibile di riprovazione sociale, con testimonial Alice Merlo.

banchetti , ,

Imola, azzerati oneri per il culto: cosa aspettano gli altri comuni?

23 Settembre 2019
Commenti disabilitati su Imola, azzerati oneri per il culto: cosa aspettano gli altri comuni?

A Imola è stato rotto un tabù dal sapore medievale: sono stati azzerati gli oneri per il culto, ossia quella tassa di religione comunale che da quarant’anni grava sui bilanci dei comuni dell’Emilia Romagna, nota in gergo tecnico come “oneri di urbanizzazione secondaria per edilizia di culto”. Sono bastate poche righe nella delibera 121 del 17 settembre 2019 e il consiglio comunale imolese, a maggioranza M5S, ha dato ascolto alle richieste dell’Uaar e ha scelto di interrompere il malcostume di elargire contributi pubblici a beneficio del patrimonio immobiliare privato delle confessioni religiose, contributi che storicamente a Imola arrivavano a parrocchie e Testimoni di Geova. Superando anche mozioni dell’opposizione (Pd) che chiedevano di mantenere il finanziamento clericale. Prosegui la lettura…

comunicati, enti locali ,

Liberi di scegliere! Uaar per l’autodeterminazione nel fine vita | 14set

12 Settembre 2019
Commenti disabilitati su Liberi di scegliere! Uaar per l’autodeterminazione nel fine vita | 14set

Sabato 14 settembre, dalle 9:30 alle 17, il Circolo Uaar di Bologna sarà al civico 2 di via Indipendenza assieme alla cellula Coscioni, con un tavolo informativo per la mobilitazione nazionale per l’autodeterminazione nel fine vita.

Siamo ancora una volta nelle piazze italiane per denunciare l’indifferenza del legislatore e l’assenza di azioni di governo sui temi del fine vita.
Per dire che vogliamo essere LIBERI DI SCEGLIERE! E per ricordare che: Prosegui la lettura…

banchetti, manifestazioni , ,

Ai consiglieri comunali dell’Emilia Romagna: azzerate gli oneri per il culto, ecco la mozione!

9 Luglio 2019
Commenti disabilitati su Ai consiglieri comunali dell’Emilia Romagna: azzerate gli oneri per il culto, ecco la mozione!

Per la delibera clericale 186/2018 della regione Emilia Romagna i comuni dovranno applicare una arcaica tassa di religione: la Regione vuole infatti che il 7% degli oneri di urbanizzazione sia destinato all’edilizia di culto. Ma i Comuni possono agire in maniera laica e civile, e destinare tutti i fondi pubblici a risorse pubbliche, ad esempio all’edilizia scolastica e non all’edilizia di culto. Ma i tempi stringono! Occorre approvare al più presto una mozioneche l’Uaar mette a disposizione: in caso contrario dopo il 30 settembre 2019 sarà applicata la tassa di religione voluta dalla Regione.
Di seguito riportiamo l’appello del coordinatore regionale Uaar Roberto Vuilleumier, e a seguire la mozione da discutere e approvare in consiglio comunale. Sollecitate i consiglieri comunali di vostra conoscenza affinché si comportino in maniera civile.

Prosegui la lettura…

comunicati, enti locali ,

Uaar with Pride! Sabato 22 giugno @ Giardini Margherita

21 Giugno 2019
Commenti disabilitati su Uaar with Pride! Sabato 22 giugno @ Giardini Margherita

Come gli anni scorsi il Circolo UAAR di Bologna ha lavorato e contribuito all’organizzazione del Bologna Pride, nella consapevolezza, condivisa con il resto delle associazioni che compongono il Comitato Pride, della gravità della deriva reazionaria-religiosa e dell’urgenza di contrastare la persecuzione degli atei nei Paesi del Medio Oriente.

Questi e tanti altri temi porteremo in piazza al Bologna Pride il 22 giugno! Il concentramento per la successiva parata inizia alle 14.30 ai Giardini Margherita, piazzale Jacchia. Cercate le nostre bandiere per manifestare con i colori UAAR! Avremo i fantastici gadget UAAR WITH PRIDE da distribuire durante il corteo. Al Circolo Uaar di Bologna si uniranno altri circoli Uaar della regione: Ravenna, Parma, Forlì-Cesena.
Prosegui la lettura…

manifestazioni , , , ,

THE BLACK SHEEP, Kinodromo@EUROPACinema | 6 mag

3 Maggio 2019
Commenti disabilitati su THE BLACK SHEEP, Kinodromo@EUROPACinema | 6 mag

Lunedì 6 maggio, ore 21, Europa Cinema (via Pietralata 55, BO),
Circolo Uaar di Bologna, Il Grande Colibrì e Bologna Pride
invitano alla proiezione del film documentario
The Black Sheep
storia di un ateo libico che torna nel suo paese per la primavera araba riponendovi speranze di secolarizzazione.

the black sheep

La proiezione è in collaborazione con il circolo Kinodromo, che ha a disposizione una sala del Cinema Europa.
Il costo del biglietto è di 6 euro.
Condividete l’evento Facebook – Estendete l’invito a amici, colleghi, parenti!

Programma della serata:
Europa Cinema (Via Pietralata 55, BO)

ore 21.00
Apertura del dibattito sulla vigente situazione in Libia e riflessioni sulla libertà di pensiero in paesi in cui vige la pena di morte per apostasia e blasfemia. Con Andrea Ruggeri (UAAR), Sarah Corsi e Mazen Yekhlif (Il Grande Colibrì)

ore 21.15
Proiezione del film The Black Sheep, di Antonio Martino
(Italia / 72 min / 2016)
Libia 2014. Ausman ha combattuto per la rivoluzione, convinto che senza Gheddafi il suo paese potesse diventare libero e democratico. A tre anni dalla fine della rivoluzione, invece, la Libia è nel caos: divisa dalle guerre tribali e dominata dal lato più estremista della religione. Ausman dovrà scegliere se rinnegare ciò in cui crede o combattere per la sua libertà di fede, parola e pensiero, a rischio della vita.

Al termine continua il dibattito con gli ospiti.

La serata fa parte della rassegna Bologna Pride, comunità da sempre sensibile alla difesa delle minoranze.

cinema, cultura, dibattiti ,

Uaar Bologna @ Pratello R’Esiste | 25 Aprile 2019

24 Aprile 2019
Commenti disabilitati su Uaar Bologna @ Pratello R’Esiste | 25 Aprile 2019

Il 25 Aprile 2019 il Circolo Uaar di Bologna festeggia la Liberazione partecipando a Pratello R’Esiste.
Trovetete il nostro tavolo in via del Pratello all’altezza del civico 98/A, dalle 10 alle 19 circa.

Distribuiremo materiale informativo e adesivi della nuova campagna Testa o croce? Non affidarti al caso!, oltre a Posso scegliere da grande?OcchioPerMille , OraAlternativa tante altre. Sarà presente lo Sbattezzo Point, per esercitare un piccolo gesto di autodeterminazione nella giornata della Liberazione: quello di uscire da una confessione religiosa nella quale non ci si riconosce, ma alla quale si risulta formalmente affiliati.

Saranno inoltre disponibili libri Nessun Dogma, gadget e magliette.
E naturalmente sarà possibile impegnarsi per un paese più laico e civile iscrivendosi all’Uaar! Comunque non attendere, si può fare anche online.

Buona Festa della Liberazione!

Liberi davvero? 1Liberi davvero? 2

Liberi davvero? 3Liberi davvero? 4

banchetti, manifestazioni , ,

L’invenzione delle razze @ San Giorgio di Piano | 12 apr

23 Aprile 2019
Commenti disabilitati su L’invenzione delle razze @ San Giorgio di Piano | 12 apr

All’interno del ciclo di incontri “Leggo cose, vedo gente”, il comune di San Giorgio di Piano in collaborazione con Circolo Uaar di Bologna hanno organizzato l’incontro “L’invenzione delle razze e il giro del mondo in 6 milioni di anni”, con il genetista e scrittore Guido Barbujani e la professoressa di biochimica Bruna Tadolini.

L’incontro si è tenuto il 12 aprile 2019, alle ore 21, presso la biblioteca comunale di San Giorgio di Piano in piazza Indipendenza.

L'invenzione delle razze

conferenze, cultura

Presidio alla Regione Emilia Romagna! – 11 apr 2019

20 Aprile 2019
Commenti disabilitati su Presidio alla Regione Emilia Romagna! – 11 apr 2019

L’11 aprile 2019, dalle 17 alle 18:30, il Circolo Uaar di Bologna ha partecipato al presidio davanti alla Regione Emilia Romagna, per dire BASTA DISCRIMINAZIONI A BOLOGNA E IN TUTTA LA REGIONE

Il presidio, organizzato dal Comitato Bologna Pride del quale fa parte anche il nostro circolo, è a sostegno della legge regionale contro l’omotransnegatività. Di seguito l’appello del comitato Bologna Pride (vedi evento Facebook).

Presidio Regione Emilia Romagna 11 aprile 2019Presidio Regione Emilia Romagna 11 aprile 2019

Presidio Regione Emilia Romagna 11 aprile 2019

BASTA DISCRIMINAZIONI A BOLOGNA E IN TUTTA LA REGIONE
Giovedì 11 alle 17.00 a Bologna
Il Comitato Bologna Pride organizza un PRESIDIO in via Aldo Moro N. 50

Prosegui la lettura…

manifestazioni ,